Hollande …

… durante la conferenza stampa di martedì 14 gennaio 2014, il Presidente Hollande non ha solo ed unicamente parlato della sua relazione con l’attrice Gayet. Eccetto 5 minuti, il resto del tempo (quasi tre ore) è stato dedicato alla crisi economica, alla sua soluzione e alle risposte date ai quesiti posti dai giornalisti. Di tutto ciò, però, non vi è traccia sui nostri quotidiani o nei resoconti fatti dai vari inviati dei TG.

Eppure gli argomenti trattati, le considerazioni fatte e i programmi presentanti dal Presidente Hollande avrebbero meritato maggiore attenzione.

Ad esempio si sarebbe appreso che pure la Francia è toccata (pesantemente) dall’attuale crisi economica. Avremmo scoperto che anche in Francia si parla di un calo della competitività dei prodotti francesi nell’esportazione. Che anche in questo caso la colpa è da imputarsi al costo del lavoro, troppo oneroso rispetto a quello di altri (quali? … mistero). Avremmo, infine, scoperto che anche qui il colpevole è il debito pubblico, provocato dalla spesa pubblica fuori controllo.

Insomma, dopo Grecia, Portogallo, Irlanda, Spagna, Italia ora è il turno della Francia di applicare la dottrina della “austerità espansiva” (un vero abominio economico). I concetti, posti a giustificazione delle prossime manovre economiche, sono in tutto simili a quanto ci è stato detto in questi ultimi tre anni.  Temo, quindi, che i risultati differiranno di poco dai nostri: aumento della disoccupazione, perdita del potere di acquisto dei redditi da lavoro dipendente, aumento delle tasse, aumento della povertà.

Per farla breve, anche il Presidente Hollande ha deciso di svalutare i salari e le pensioni. Un altro uomo di sinistra che adotta politiche restrittive di destra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...