L’uomo delle banche …

… il giorno 7 gennaio 2014 la banca elvetica UBS ha pubblicato il suo “outlook 2014”, ossia l’analisi delle linee di tendenza economiche per l’anno in corso.

A pagina 4 si dice: “Last but not least, unless Matteo Renzi manages to materially change the reform situation in Italy, the most important peripheral country will likely see less wiggle room for negotiating its 2015 budget with the EU Commission.”

Traduzione “Tuttavia la Grecia può godere di una quota generosa dei fondi di coesione dell’Unione europea, in modo che la sua economia dovrebbe essere in grado di crescere nel 2014. In Italia, invece, a meno che Matteo Renzi riesca a modificare sostanzialmente il percorso delle riforme, il più importante dei paesi periferici, ci sarà probabilmente meno spazio di manovra per negoziare il suo bilancio 2015 con la Commissione europea..”

A pagina 10 si dice inoltre: “This paralysis will likely lead to more pressure from the EU Commission for the country to reduce its government debt-to-GDP ratio to 60% of GDP, which will likely limit the leeway for the 2015 budget at the least, unless Matteo Renzi manages to turn around the reform path.”.

Traduzione: “Questa paralisi porterà probabilmente a una maggior 
pressione da parte della Commissione europea sul governo per la riduzione del rapporto debito-PIL al 60%, che sarà probabilmente limiterà il margine di manovra almeno per il bilancio 2015, a meno che Matteo 
Renzi non riesca a modificare il percorso di riforma.

Per i distratti dall’incontro\scontro\monologo tra Renzi e Grillo di ieri faccio presente che: a) un tale documento non viene predisposto nell’arco di una notte, ma richiede non meno di 2 settimane lavorative; b) quali informazioni disponeva, a fine dicembre 2013, la banca elvetica UBS da renderla certa che in Italia Renzi sarebbe diventato il Presidente del Consiglio? c) nello stesso documento e sempre a pagina 10 si dice che il costo del lavoro dovrà essere ridotto del 10% per ridare competitività. Ne avete sentito parlare? E a chi pensate saranno tagliati gli stipendi del 10%? Ai parlamentari?

Nel frattempo, mi raccomando, continuate pure a seguire l’appassionante analisi psicologica messa in atto dai quotidiani come “La Repubblica” e\o il “Corriere della Sera” su quel cattivone di Grillo …

P.S.: per i malfidenti il link per il documento della UBS è il seguente:

http://www.ubs.com/us/en/wealth/_jcr_content/par/columncontrol_352a/col1/linklist_14c2/link_0.447986739.file/bGluay9wYXRoPS9jb250ZW50L2RhbS9XZWFsdGhNYW5hZ2VtZW50QW1lcmljYXMvZG9jdW1lbnRzL2V1cm96b25lLWVjb25vbXktMjAxNC0wMS0wNy0yMDE0LW91dGxvb2sucGRm/eurozone-economy-2014-01-07-2014-outlook.pdf

Annunci

6 thoughts on “L’uomo delle banche …

    • … e vero!!! Non ci avevo fatto caso!! Cosa vuole da noi? Semplice: i nostri soldi, ossia i risparmi degli italiani … anche gli alamanni hanno adocchiato i risparmi delle famiglie italiane. Non per niente stanno spingendo per una bella patrimoniale per tutti …

      • Oooohhhhh!!! Vuole i nostri soldi!
        E io che pensavo che si interessasse a noi solo per motivi umanitari… 😉

    • … circa 20 anni fa, in Francia una nota banca impiegò il seguente “claim” pubblicitario: ” … il vostro denaro ci interessa … “. Ti lascio immaginare quanto tempo durò la pubblicità:-D Troppo pericoloso dire la verità 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...