Democratico chi????? …

… vorrei porre un quesito semplice semplice agli elettori del PD, a quelli che a dicembre 2013 hanno votato alle primarie per Matteo Renzi.

Secondo voi, è democratico togliere ai cittadini la possibilità di votare per il Senato? Rientra nelle consuetudini democratiche togliere al “popolo sovrano” il potere di scegliere i propri rappresentanti? E’ questo il concetto di democrazia che alberga nella mente di Ronzie?

Siete felici come delle pasque per queste riforme “epocali” oppure percepite un accenno di fregatura? … così, tanto per sapere.

Annunci

9 thoughts on “Democratico chi????? …

  1. La domanda è insensata. Nel 2014 una Camera basta, le ripetizioni sono perdite di tempo. Ciò che succede in Germania con Bundesrat e Bundestag è saggio e importabile.
    Mi pare chiaro il fatto che Renzi ti stia sul gargarozzo, ma le critiche devono essere altre. Poi la tua deificazione del voto è irrealistica, non è lo spartiacque tra democrazia e il suo contrario.

    • … la domanda è insensata solo perché siamo nel 2014? La democrazia si riassume ad un mero concetto temporale? Wow!

      Non bisogna deificare il voto? Vero, la concessione del voto alle masse popolari è stato un terribile errore. Meglio ritornare al voto per censo, ponendo come limite inferiore la disponibilità di Euro 1.000.000,00 sul proprio conto corrente. Così ci leveremmo di torno quei petulanti rompiscatole che vogliono giustizia e libertà.

      La democrazia è un orpello inutile e il cui costo non ci possiamo più permettere? Ogni considerazione politica, filosofica o morale scompare davanti ad una semplice analisi costi\benefici? Prevale il denaro sulla democrazia?

      • Nessun riferimento a Bundestag/Bundesrat, cioè al succo del mio commento, solo un’anacronistica difesa di quello che è diventato un rito sottoposto all’influenza dei media.

  2. … @Giancarlo: direi che il PD non è più (e da tempo …) un solo e unico partito. Forse non lo è mai stato. Tuttavia ogni giorno che passa, risulta evidente il fallimento dello strano assemblaggio fatto con la sua creazione. Mettere assieme ex democristiani ed ex comunisti (insomma, alcuni di essi non sono mai stati proprio comunisti … vedasi D’Alema) è stato un po’ presuntuoso. Stanno assieme per ragioni di opportunità.

    • Condivido al101%. E qui si innesta la critica alla presunzione di Renzi: si dichiara bipolarista, ma pretende che il polo più a sinistra sia innaturalmente spostato al centro. In un sistema bipolare effettivo, Renzi e i suoi amici dovrebbero scegliere tra lo stare con D’Alema o con Berlusconi, non pretendere che D’Alema vada a funghi e gli altri, Civati + Bersani + Fassina + etc., accettino di essere definiti di sinistra pur trovandosi nel contenitore centrista di Renzi. E’ un controsenso destinato a crollare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...