A forza di tagliare …

… Fonte: http://www.analisidifesa.it

“Il Ministero della Difesa non rivela dati ufficiali ma gira voce che meno del 30 per cento dei velivoli sia operativo a causa di carenze di ricambi e carburante, percentuale che scende al 15% per gli elicotteri dell’Esercito.

I piloti volano sempre di meno e interi reggimenti non hanno i fondi per l’addestramento al combattimento.”

L’intero articolo lo trovate qui.

E inutile acquistare nuovi sistema d’arma, come il caccia F35 o le fregate Fremm, se poi non si dispongono di soldi per addestrare chi li dovrà impiegare.Un pilota da caccia, se non compie un determinato numero di ore di volo, perde le proprie capacità. Soprattutto nel volo operativo, ossia di combattimento.

A che serve un pilota da caccia o di elicottero se, a causa dei tagli, non è più in grado di pilotare in modo corretto? A niente. I tagli lineari stanno mettendo a rischio le nostre capacità di difesa.

Alcuni potranno anche dire “ma che me frega”, ma la situazione a dir poco esplosiva oltre lo stretto di Sicilia dovrebbe suggerire ragionamenti più prudenti. Forse sarebbe il caso di ricordarsi l’adagio latino … “Si vis pacem, para bellum”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...