Fuori tema …

… ieri, il nostro super Presidente del Consiglio ha illustrato alla lavagna la “sua” riforma della scuola. Ci ha spiegato ben bene i cinque punti, su cui si incardina il tutto.

Tuttavia, nel profluvio di parole e frasi ad effetto, ha dimenticato l’Argomento fondamentale: gli studenti.

Cosa vogliamo offrire loro come preparazione? Più umanistica o scientifica? Più o meno nozionistica? Quale tipo di scuola vogliamo dare alle future generazioni di italiani? Quali sono gli obiettivi a medio termine nel campo della pubblica istruzione? Vogliamo dei cittadini preparati oppure, come alcuni evidenziano, vogliamo solo degli schiavi?

Ecco, mi sarebbe piaciuto che il pataccaro di Firenze parlasse dei giovani, degli studenti e non unicamente di soldi e di tutto quello che fa da corollario allo studio.

E’ andato fuori tema. Tanto per cambiare.

Annunci

9 thoughts on “Fuori tema …

    • … ti ricordi ancora le tre “I” di Silvio??? Insegnare l’inglese sin dalle elementari sarebbe pericoloso: troppe persone sarebbero in grado di destreggiarsi benissimo in internet. Soprattutto troverebbero notizie meno “selezionate” e confezionate come avviene ora in Italia. L’idea di base è avere degli schiavi, ignoranti come capre e facilmente manipolabili. Ecco perché da oramai un ventennio i vari Governi hanno concentrato la loro attenzione sulla scuola pubblica.

  1. voglio vedere i loro figli studiare con questa riforma della scuola. a vedere se hanno fatto bene i conti, ma probabilmente sì, perché pensano al futuro dei soli loro figli, e non al futuro di tutti i figli.

    • … tutto quello che è stato “tolto” alla scuola pubblica è stato, di fatto, dato alla scuola privata. Senza fornire uno straccio di spiegazione.
      Come evidenzi, la qualità che un tempo era appannaggio della scuola pubblica ora la si trova nel privato. C’è un venir meno ai principi elencati nella Costituzione, senza che questo provochi reazioni. Siamo messi male … molto male.

    • … io, in verità, pretendo ed esigo il massimo da chi occupa gli scranni superiori. Pretendo serietà ed onestà da chi dirige un paese come il nostro … a maggior ragione da chi NON è stato votato ma SOLO NOMINATO alla carica di Presidente del Consiglio.

  2. … Evergreen: hai ragione quando citi la Costituzione. Infatti l’Art. 33 – comma 3 recita: “Enti o privati hanno diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato.”

    Allora come mai i vari Governi, che si sono succeduti in questi anni (o decadi?) hanno sempre e comunque elargito soldi pubblici a scuole private? La Costituzione non la conoscono? Non sanno leggere?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...