Piano “A”, Piano “B”, …

… tanto per essere chiari: non è mai esistito un Piano “A” concernente i flussi migratori, predisposto dagli eurocrati di Bruxelles. L’unica decisione assunta da quel manipolo di scaldasedie è stata quella di non decidere, abbandonando al proprio destino l’Italia e i poveracci che giungono dalla Libia.

Il millantato “Piano B” del pataccaro di Firenze è stato lanciato solo per far credere quanto non avverrà mai: che il Governo italiano batta il pugno sul tavolo e mandi diplomaticamente a quel paese alcuni stati membri della UE (Germania e Francia). Il pataccaro alza la voce in Italia, ma fuori dai confini si distingue per il suo silenzio.

Ma voi credete a questa dichiarazione del pataccaro?:

“Al Consiglio europeo di giugno mi sentiranno. Forte e chiaro” …. uuuuuhhh, paura!!! I membri del Consiglio stanno già tremando.

Annunci

One thought on “Piano “A”, Piano “B”, …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...