Ma lo sapete l’inglese…???

… “Banche via dalla Gb a inizio 2017 causa Brexit”.Il Sole 24ore (l’articolo lo trovate qui)

… “Brexit, Bba: grandi banche in fuga dalla Gran Bretagna nel 2017” RAINews24 (questo)

… “BBA chief warns some bankers could leave London if City does not get strong Brexit deal” L’articolo in inglese è questo

A confrontare il testo originale con le versioni italiche si rimane un po’ spiazzati … perché la traduzione corretta dall’inglese differisce e molto da quella propinata dai vari articolisti italici.

Il presidente della BBA (British Banker Association) avverte (warns) che alcune (some) banche (non è specificato se grandi o piccole) potrebbero (could) lasciare Londra se (if) …

Dove sta la fuga nel 2017 delle grandi banche dato per sicuro dai nostri organi di disinformazione?

Signori giornalisti … ma voi l’inglese lo sapete???

 

 

Annunci

Eliminare la burocrazia …

… Fonte: RAINews (l’articolo è questo)

Le riforme non rappresentano “un attacco alla democrazia”, ma “un attacco alla burocrazia” … dice il pataccaro di Firenze

Esistono due modi semplici, diretti ed efficaci al 100% per eliminare (o anche ridurre) la burocrazia.

Uno: scrivere (finalmente) i testi di legge con la testa e non con i piedi (alcuni potrebbero suggerire altre parti anatomiche, meno nobili …). Il burocrate (spacciato come anomala mostruosità tutta italica e responsabile di ogni evento negativo) non può fare altro che APPLICARE quanto i parlamentari scrivono. Se questi predispongono paginate intere di brodaglia incomprensibile il risultato non potrà essere che uno solo: CONFUSIONE.

Due: per semplificare (verbo molto in voga tra i politici che, come al solito, parlano senza cognizione di causa …) basta solo applicare un principio elementare e di facile accesso anche alle menti meno raffinate o meno reattive.

SEMPLIFICARE significa TOGLIERE

SEMPLIFICARE significa CANCELLARE

SEMPLIFICARE significa DIMINUIRE

Eppure i nostri parlamentari sistematicamente fraintendono il verbo semplificare. Per loro, infatti, “semplificare significa aggiungere” con i risultati catastrofici che abbiamo sotto gli occhi ogni giorno.

Ogni volta che un politico parla di semplificare, i fatti dimostrano che avviene l’esatto contrario.

Quindi la riforma della Costituzione (meglio nota come schiforma) non ha alcun nesso con l’esistenza della burocrazia. Esiste solo nella mente del venditore di fumo, del pataccaro di Firenze.

della sovranità monetaria …

… uno Stato, che dispone di sovranità monetaria, prima spende e poi tassa.

… uno Stato SENZA sovranità monetaria (ad esempio l’Italia) prima tassa e poi (forse) spende.

 

Agli smemorati o ai distratti di natura ricordo che la crisi del 2008 NON è una crisi da debito pubblico, ma è SOLO ed UNICAMENTE una crisi da debito PRIVATO … come nel 1929.

 

C’è bisogno di una guerra …

… Fonte: http://goofynomics.blogspot.it/2016/10/va-tutto-bene.html

 

Altiero Spinelli (1953):

Per consolidarsi, l’Europa avrà bisogno di una guerra contro l’Unione Sovietica, da saper fare al momento buono

[in A. Spinelli, Diario Europeo (1948-1969), il Mulino, 1989, p.175]

 

Lettonia, Ucraina, Siria non vi dicono niente??? Sempre convintissimi che il “cattivo” sia Putin e che noi, occidentali, stiamo sempre dalla parte della ragione?

C’è proprio bisogno di una guerra per consolidare una unione europea a dir poco fallimentare?

NO alla schiforma …

… Il NO alla schiforma è un NO contro l’ulteriore cessione della sovranità dell’Italia (o quanto ne rimane) alla Commissione europea.

L’italia è l’unico Stato membro dell’Unione europea ad aver inserito nella Costituzione il pareggio di bilancio. Ad esempio, né la Germania né la Francia lo hanno fatto. Come mai?? Furbi loro e scemi noi??

Dovesse passare anche la schiforma, l’Italia sarebbe la prima a cedere per intero o quasi la propria sovranità alla Commissione europea … ossia ad un simpatico gruppetto di soggetti non eletti, che decidono della vita altrui senza risponderne mai.

“O Allah, dona la vittoria” …

… “O Allah, dona la vittoria, l’onore e la forza ai nostri fratelli, ai jihadisti che combattono in Siria, Yemen, Iraq e in tutto il mondo. Falli trionfare sui traditori ebrei, sui malvagi cristiani e su tutti gli infedeli”.

Chi ha pronunciato queste parole piene “d’ammmmmmmore e tolleranza”?????

Un fanatico dell’ISIS? No.

Un aspirante suicida terrorista? No.

Queste parole sono state pronunciate il 16 settembre 2016 da Abdurrahman ibn Abdulaziz as-Sudais, imam della grande moschea della Mecca.

Ricordo che l’Italia (come tanti altri Stati occidentali) intrattiene ottimi rapporti commerciali con l’Arabia Saudita e, per non toglierci nulla, gli forniamo pure armi.

 

L’intero articolo lo trovate qui