In Olanda il populismo non è passato …

… da giovedì mattina, a reti unificate, i nostri prodi ripetitori del pensiero unico ci stanno spiegando che, dalle urne olandesi, è uscito bastonato il populismo.

Wow!!

… ma è proprio così?

Su questo ottimo blog (http://prospettivearancioni.blogspot.it/) l’analisi che viene fatta diverge e non poco da quello che viene venduto come “LA Vera Verità”.

“Da tutto questo il paese esce, checché ne dicano i nostri giornalisti e politicanti amanti dell’Europa unita, della tolleranza (?) e del progresso (?), decisamente spostato a destra. Impossibile negare l’evidenza: pur non avendo conquistato i consensi che la propaganda mediatica gli ha attribuito in tutti sondaggi fino a pochi giorni fa, convincendo i timorosi ad esprimersi contro di lui, Geert Wilders ha influenzato l’agenda politica di tutte le forze politiche e costretto il suo principale antagonista ad affrontare temi che avrebbe volentieri lasciato nel cassetto.

In questo quadro simpaticamente variopinto il vero problema, adesso, sarà formare un governo…”
Annunci

2 thoughts on “In Olanda il populismo non è passato …

  1. Queste elezioni hanno fatto sì che Wilders abbia 5 seggi in più di prima, Rutte 8 in meno. Quindi chi non ha fette di salame davanti agli occhi capisce chi ha vinto e chi ha perso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...