Fuori tema …

… ieri, il nostro super Presidente del Consiglio ha illustrato alla lavagna la “sua” riforma della scuola. Ci ha spiegato ben bene i cinque punti, su cui si incardina il tutto.

Tuttavia, nel profluvio di parole e frasi ad effetto, ha dimenticato l’Argomento fondamentale: gli studenti.

Cosa vogliamo offrire loro come preparazione? Più umanistica o scientifica? Più o meno nozionistica? Quale tipo di scuola vogliamo dare alle future generazioni di italiani? Quali sono gli obiettivi a medio termine nel campo della pubblica istruzione? Vogliamo dei cittadini preparati oppure, come alcuni evidenziano, vogliamo solo degli schiavi?

Ecco, mi sarebbe piaciuto che il pataccaro di Firenze parlasse dei giovani, degli studenti e non unicamente di soldi e di tutto quello che fa da corollario allo studio.

E’ andato fuori tema. Tanto per cambiare.